Pittura e Disegno

Arte e denuncia sociale: 110 disegni dissacranti di Luis Quiles ed altri artisti

Luis-Quiles-501
« 1 di 110 »



Il nome d’arte di Luis Quiles è Gunsmithcat e le sue opere vengono condivise, soprattutto sui social, perché denunciano la società contemporanea attraverso immagini forti e d’impatto, a cui difficilmente si rimane indifferenti. Tra le sue battaglie anche la lotta contro il mondo attuale della comunicazione, che porta ad isolarsi. Ma altri disegnatori stanno diventando noti al grande pubblico.

110 disegni dissacranti e provocatori che mostrano il lato peggiore della società contemporanea. Il mondo dei social e il nuovo modo di comunicare, il lavoro sottopagato e sempre più precario, il razzismo e la povertà di alcune zone del mondo, lo sfruttamento del corpo femminile e il sesso come mezzo per arrivare al successo, le contraddizioni e il marcio della Chiesa, sono solo alcuni dei temi affrontati da giovani artisti già famosi come Luis Quiles, Pawel Kuczynski ed altri ancora poco noti ma che si stanno facendo strada con le loro spietate fotografie della realtà.
Noti soprattutto agli adolescenti, che li condividono spesso proprio attraverso quei social network duramente attaccati, i disegni della galleria sono uno specchio in cui si distorce la realtà per renderla più vicina al reale, anche se questa appare spesso senza valori e senza morale.
L’arte si fonde con la denuncia: guardando questi disegni ci si ritrova a riflettere e, perché no, si riesce perfino a ridere, una risata dal retrogusto amaro.
Uno dei disegni è “dedicato” all’Italia poiché, con sarcasmo, è ritratto l’ex premier Silvio Berlusconi.





Se ti piace l'articolo condividilo sui social
Share on Facebook568Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn10

This post is also available in: Inglese

Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...