Letteratura

Fate l’amore, con baci lenti e occhi dentro gli occhi

Fate l'amore lentamente

Sui social spopola un inno all’amore puro, quello fatto di coccole lente e dolci, di carezze, di sguardi…



E POI FATE L’AMORE, CON BACI LENTI E OCCHI DENTRO GLI OCCHI

E poi fate l’amore.
Niente sesso, solo amore.
E con questo intendo
i baci lenti sulla bocca,
sul collo,
sulla pancia,
sulla schiena,
i morsi sulle labbra,
le mani intrecciate,
e occhi dentro occhi.
Intendo abbracci talmente stretti
da diventare una cosa sola,
corpi incastrati e anime in collisione,
carezze sui graffi,
vestiti tolti insieme alle paure,
baci sulle debolezze,
sui segni di una vita
che fino a quel momento
era stata un po’ sbiadita.
Intendo dita sui corpi,
creare costellazioni,
inalare profumi,
cuori che battono insieme,
respiri che viaggiano
allo stesso ritmo.
E poi sorrisi,
sinceri dopo un po’
che non lo erano più.
Ecco,
fate l’amore e non vergognatevi,
perché l’amore è arte,
e voi i capolavori divini…
 

Non sappiamo chi ha scritto questi versi, questo vero e proprio invito a ritrovare un’intimità fatta di dolcezze lente e sublimi. Di sfioramenti, di sussurri, di palpiti che riscaldano l’anima ed il cuore. Sono parole semplici, ma belle da leggere e leggere ancora.
Ti entrano dentro e ci fai quasi l’amore… l’amore con le parole, col pensiero, con la mente, ancor prima che con il corpo.
Se qualcuno conosce l’identità dell’autore/ice scriva pure un commento o ci contatti con una mail.



Se ti piace l'articolo condividilo sui social
Share on Facebook300Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...