Cinema e Teatro

Leonardo Di Caprio e l’Oscar: il suo magnifico discorso ecologico-ambientalista

Leonardo Di Caprio ha finalmente vinto l’Oscar come miglior attore protagonista. Dopo molte nomination per ruoli che lo hanno reso uno degli attori più amati sul grande schermo, Leonardo Di Caprio può stringere la statuetta più ambita di Hollywood, desiderata probabilmente più dai suoi amici e ammiratori che da lui stesso. Al ritiro del premio Oscar al Kodak Theatre, Leonardo Di Caprio ha preparato un discorso ecologista degno di lode che avrà sicuramente aperto gli occhi ai milioni di telespettatori che hanno seguito la diretta degli Oscar 2016. Un discorso in linea con il tema centrale del film per il cui ruolo protagonista è stato premiato, The Revenant, dove il rapporto tra l’uomo e la natura è lo sfondo alle vicende narrate.

Leonardo DiCaprio in una scena tratta da "The Revenant"

Leonardo Di Caprio in una scena tratta da “The Revenant”

The Revenant è, appunto, la storia di un uomo sopravvissuto ai più grandi dolori della vita che ha fatto della natura la sua più fedele alleata e amica. Gli animali, il fiume, la foresta, la neve sono indispensabili a Hugh Glass, cacciatore ed esploratore americano vissuto negli anni della Grande Frontiera e del commercio intensivo delle pelli, per sopravvivere all’aria aperta dove la natura non è solo amica, ma spesso anche ostile all’uomo. Di conseguenza, il discorso di Leonardo Di Caprio mentre impugna il suo meritatissimo Oscar non poteva essere più pertinente ed attuale, in un mondo che sembra preoccuparsi di tutto ciò che è superfluo o scontato e abbandona in un angolo progetti e soluzioni indispensabili alla sopravvivenza della vita stessa sulla Terra.

Una fotografia tratta da "The Revenant"

Una fotografia tratta da “The Revenant”

The Revenant parla della relazione dell’uomo col mondo della natura, un mondo che, nel 2015, ha vissuto l’anno più caldo della storia. La nostra produzione si è dovuta spostare nelle aree più a sud di questo pianeta per trovare la neve. Il cambiamento climatico è reale e sta accadendo in questo momento. È la minaccia più urgente che la nostra intera specie deve affrontare. E dobbiamo cominciare a lavorare insieme e smettere di procrastinare. Dobbiamo supportare i leader mondiali che non parlano in nome dei grandi inquinatori e delle grandi società, ma che parlano per tutta l’umanità, per le popolazioni indigene del mondo, per i miliardi e miliardi di persone svantaggiate che sarebbe colpite di più da questa situazione. Per i figli dei nostri figli e per le persone là fuori le cui voci sono state zittite dalla politica e dall’avidità”.

Una scena tratta da "The Revenant"

Una scena tratta da “The Revenant”

Le parole di Leonardo Di Caprio sono state accolte dalla platea con intensi applausi e i sorrisi di assenso erano visibili su moltissimi volti noti dell’industria cinematografica. Di Caprio ha sposato la causa ambientalista e porta avanti la sua battaglia per la salvaguardia ambientale da moltissimo tempo, comunque da molto tempo prima che tutto ciò diventasse una tendenza, e sta investendo tempo e denaro per sensibilizzare l’opinione pubblica e far comprendere che i problemi ambientali sono urgenti e devono diventare una priorità per la politica mondiale, perché riguardano tutti in egual misura.

Vi ringrazio tutti per il fantastico premio di stasera. Non diamo questo pianeta per scontato, io non do per scontato questa sera. Vi ringrazio moltissimo”. Leonardo Di Caprio, un grande attore ma prima di tutto un grande uomo. Chapeau.

Se ti piace l'articolo condividilo sui social
Share on Facebook15Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...