Società

Il marketing partecipativo e il mercato delle recensioni su Amazon & co.

Marketing partecipativo e recensioni web

Prima di comprare un nuovo oggetto ha preso piede l’abitudine di setacciare il web in cerca di informazioni. Ci si informa sull’oggetto in sé, sul modello e la marca migliore, sul rapporto qualità/prezzo vincente.

Che si tratti di sostituire lo smartphone o il rasoio elettrico, chiedere aiuto a Google, Amazon, forum e blog vari è diventato d’obbligo: ancor prima dell’acquisto, possiamo sapere come valuta il prodotto chi l’ha già comprato e utilizzato.

Tutto ciò si traduce in ricerche mirate e letture voraci di consigli, recensioni, test.
La riflessione che propongo al lettore è: siamo sicuri che le recensioni che leggiamo sui blog, sui forum o su Amazon e gli altri store online siano veritiere? Non sono messe lì, in qualche caso, a spingere il consumatore ignaro a comprare proprio quel prodotto, quella marca, quel modello? Non ci sono recensioni entusiastiche che parlano di un prodotto (di cui finora abbiamo fatto a meno senza troppi sacrifici) come di un qualcosa irrinunciabile, trasformando così un semplice desiderio in un bisogno consumistico a cui diventa difficile sottrarsi? Insomma, si tratta di pubblicità occulta?
La maggior parte di noi risponderebbe a queste domande con un sorriso… la Rete è il posto dove le informazioni sono libere e tanta dietrologia non ha senso. Ma non è sempre così!

Leggiamo queste 3 discussioni aperte su tre forum diversi dallo stesso utente:

discussione sulla pasta De Cecco

discussione sulla pasta De Cecco

Si, sarebbe bastato leggerne una, il testo è sempre lo stesso:

“Buongiorno a tutti,
oggi voglio parlarvi della pasta De Cecco.

Noi italiani ci teniamo molto alla pasta e quindi sappiamo apprezzare le piccole ma grandi differenze che caratterizzano la qualità della pasta.
Infatti, la pasta De Cecco si caratterizza per la qualità, il gusto e la composizione che fa si che piccoli dettagli fanno una grande pasta!
Provare per credere!
Sicuramente costa di più delle altre marche di pasta ma, anche quando si tratta di mangiare, ne vale la pena! Sicuramente a tavola si avrà un piatto più gustoso e pregevole, per cui ne vale davvero la pena.

A questo punto potrei farvi venire l’acquolina in bocca con le ricette più gustose che di solito cucino, ma voglio lasciare a voi l’immaginazione e la curiosità di provare ricette nuove…

Buon appetito
nikko”

L’utente che inserisce il messaggio non ha all’attivo che pochissimi interventi sui tre forum, ed esalta una famosa marca di pasta. Sta scrivendo per fare pubblicità o perché spinto da un’adorazione sincera?

Ma chi è nikko74? Perché fa pubblicità alla De Cecco?

La risposta è qui: http://www.trnd.com/it/progetti/pasta-de-cecco/pagina-info

Esiste un’azienda che “invoglia” utenti iscritti ai loro “programma” a scrivere nei forum, nei blog o, ancora, delle recensioni Amazon. Questi utenti, se selezionati, ricevono prodotti in omaggio… e, insieme, l’invito a recensirli il più possibile in giro per il web. Lo chiamano marketing partecipativo.

Sul loro sito si descrivono così:

“Che cos’è trnd? trnd è un nuovo modo per far conoscere prodotti e servizi che pone fine all’era della pubblicità noiosa e martellante! Ci possono essere progetti trnd per qualsiasi tipo di prodotti e servizi. Tutto è facoltativo, gratuito e divertente! Quando i membri della community trnd vengono selezionati per partecipare ad un progetto, ricevono a casa il prodotto da testare in tutta calma, corredato di interessanti informazioni esclusive. Dopodiché, possono aiutarci a farlo conoscere, semplicemente parlandone ad amici e conoscenti.

I vantaggi per gli iscritti a trnd Se ti iscrivi alla community trnd sarai il primo ad essere informato su nuovi prodotti e nuove tendenze. Puoi testare nuovi prodotti, spesso prima ancora che questi vengano immessi sul mercato. Puoi contribuire a plasmare i prodotti del futuro e far sì che la tua opinione arrivi alle aziende produttrici ed ai creatori dei prodotti. Puoi parlare delle nuovissime tendenze con i tuoi amici e fare in modo che i tuoi prodotti preferiti diventino presto noti.

I vantaggi per le aziende Le aziende possono fare meno pubblicità snervante e investire i propri soldi nello sviluppo di nuovi prodotti di tendenza e in un dialogo diretto con i propri consumatori. Con trnd le aziende raggiungono direttamente le persone interessate al proprio prodotto o servizio e ricevono un feedback diretto su cosa va bene e su cosa potrebbe essere migliorato.”

Vediamo un esempio pratico di come una “campagna” trnd ha influenzato il numero e, forse, il giudizio su un prodotto specifico: il rasoio Braun CT4S Rasoio CoolTec.

Concentriamoci sulle recensioni presenti su Amazon (lo store online più importante e per questo il canale più utilizzato dai trnder). Ad oggi ce ne sono 372, con una valutazione media di 4,5/5.

Il rasoio ne esce molto bene, ha un numero di recensioni altissimo, la maggior parte delle quali è ben dettagliata e racconta con entusiasmo della qualità del prodotto.

Per capire meglio riportiamo un piccolissimo elenco di titoli di recensioni presi a caso (i primi che ci sono capitati davanti):

  • Eccellente per la riduzione delle irritazioni ed il comfort, molto buono nel complesso
  • Pelle irritata dalla rasatura? Problema risolto con CoolTec!,
  • CoolTec: efficace, veloce e con zero irritazioni
  • Consigliato per le pelli sensibili (ma non solo)
  • Fantastico
  • Il rasoio che congela le irritazioni
  • Braun = certezza
  • per una rasatura più rapida e senza irritazioni!
  • Rasatura veloce ed efficace …da provare!
  • Il miglior rasoio elettrico in circolazione
  • FANTASTICO prodotto è dir poco….!!! consigliatissimo x pelli sensibili…..
  • Da non crederci
  • Supera le aspettative
  • Braun CoolTec: se non ci fosse bisognerebbe inventarlo!

Be’, che dire… più che recensioni sembrano slogan pubblicitari e il rasoio appare come il miglior acquisto che si possa sperare di fare. In alcune delle recensioni positive viene chiaramente detto dall’utente che il rasoio gli è stato dato in omaggio attraverso trnd. In molte altre ciò non viene specificato.

Soffermiamoci, però, su una delle pochissime recensioni negative, e leggiamo:

“Aspettative superiori alla realtà, 24 febbraio 2014

Ho acquistato il prodotto spinto dalle ottime recensione presenti sul sito e in giro per i vari siti del settore..ho trovato il prodotto molto deludente..una rasatura pessima..nulla a che vedere con quella della lametta tradizionale
L’idea che mi sono fatto é che si tratta di un prodotto pubblicizzato e recensito come ottimo solo perché ne sono stati regalati dalla braun per una sua campagna di marketing una sorta di scambio di favori dato che il consumatore una volta avuto il prodotto omaggio avrebbe dovuto recensirlo sui siti di ecomerce…conferma ai miei dubbi è venuta dal fatto che leggendo i dettagli di tale iniziativa ve ne renderete conto, inoltre il 90% delle recensioni presenti su amazon sono di acquirenti il cui acquisto non é verificato il che vuol dire che non hanno acquistato l’oggetto
Non tagliava alcune zone anche dopo diverse passate e l’effetto Cooltec è si piacevole sul viso ma non evita le irritazioni, secondo me non risponde alle aspettative e ho proceduto al reso.”

Qualche dubbio sulla spontaneità delle recensioni potrebbe venire…. il trucco c’è e non si vede o non si vede perché non c’è?

Traete le opportune conclusioni!

Se ti piace l'articolo condividilo sui social
Share on Facebook9Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...