Lifestyle

In Polonia, la prima pista ciclabile ad energia solare

Installata all’interno di un parco nei pressi della cittadina di Lidzbark Warminski, nel nord del paese, la nuova pista ciclabile “mette in luce” l’importanza che la Polonia riserva tanto alla sicurezza dei ciclisti quanto all’ecosostenibilità dell’ambiente.




Il progetto è stato realizzato dalla società TPA Instytut Badan Technicznych Sp. z o.o. ed è attualmente ancora in fase sperimentale, ma sembra aver guadagnato già fama e consensi a livello internazionale. Si tratta, infatti, di una pista lunga soltanto 100 metri e costituita da particelle sintetiche dette “luminofori“, che permettono all’asfalto di assorbire la luce solare e ricaricarsi, per poi illuminare l’ambiente notturno con un’intensa luce blu, addirittura fino a 10 ore. A quanto pare la scelta del colore è dovuta alla ricerca di una maggiore armonia con il paesaggio circostante e l’effetto è a dir poco suggestivo.

Polonia pista ciclabile energia solare

Polonia pista ciclabile energia solare

Ad ispirare tale progetto è stata la creazione, nel 2014, di una pista ciclabile illuminata di verde, con cui l’Olanda ha voluto celebrare i 125 anni dalla scomparsa del celebre artista Vincent Van Gogh. Situata a Nuenen, vicino Eindhoven, la pista ha una lunghezza di 1 chilometro e consiste nella riproduzione del dipinto del 1889 “Notte stellata” attraverso sia l’utilizzo dell’energia solare che di un supporto elettronico aggiuntivo (l’installazione di LED in diversi punti del percorso) qualora l’illuminazione non dovesse essere sufficiente.

polonia-pista-ciclabile-ecosostenibile

Polonia pista ciclabile ecosostenibile

L’unico inconveniente? L’elevato costo di installazione, a cui la TPA sta tutt’oggi cercando di porre rimedio.




Se ti piace l'articolo condividilo sui social
Share on Facebook15Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0
Loading Facebook Comments ...
Loading Disqus Comments ...